La tombola

La tombola è comunemente conosciuta come un gioco natalizio da farsi durante le feste, è sicuramente uno dei più amati ed apprezzati giochi italiani e ha le sue fondamenta radicate nel passato, la più famosa è quella legata alla smorfia napoletana che attribuisce ad ogni numero una specifica cosa o persona.

La componente più attrattiva della tombola è sicuramente il fattore vincita premi o denaro, infatti al raggiungimento di un ambo, terna, quaterna, cinquina e tombola, vengono consegnati determinati premi. La tombola è un gioco molto semplice da capire, basti pensare che durante le feste anche i più piccoli riescono a partecipare senza alcun problema.

La parte interessante è che si può giocare a tombola anche fuori dai periodi di festa, ne vengono organizzare spesso alcune nei paesi e nei luoghi di ritrovo, ma anche sul web visitando i siti internet di riferimento.

Molti si chiedono se ci siano dei trucchetti o delle strategie particolari per vincere alla tombola. Beh possiamo asserire che più di trucchetti e strategie, in questo caso parliamo di accorgimenti che possono sicuramente aumentare le probabilità di vincita. Per esempio uno dei consigli più ambiti è quello di acquistare più di una singola cartella, al fine di riuscire a coprire più numeri, ma attenzione: non basta acquistare cartelle a caso, è necessario farlo con cognizione di causa, scegliendole in sequenza, così che ogni cartella possa avere sostanzialmente numeri diversi l’una dall’altra.

Non bisogna però dimenticare che un gioco come la tombola prevede una componente abbastanza elevata di fortuna, infatti non essendo un gioco che mette in risalto particolari abilità dei giocatori, contare sulla buona sorte è essenziale per arrivare a premio. Ecco perché le uniche strategie che si possono attuare sono quelle che riescono a diminuire il fattore caso.

Si cerca sempre di tenere sotto controllo ogni fattore determinante ed è giusto che sia così, non bisogna però dimenticare che delle volte bisogna accettare che non tutto dipende dalle proprie doti di giocatore, cercando quindi di fare riferimento ai consigli suddetti e alla buona sorte che può sempre venire in contro.